Davide Bordoni - Lega Salvini Premier

Garbatella, BORDONI-ROSATI (LEGA): Sgomberi prefettura? A causa del Covid dai palazzi occupati nessuno esce più

BORDONI-ROSATI, Il cluster del palazzo occupato di Piazza Attilio Pecile, a Garbatella, desta non poche preoccupazioni. Scriveremo al Prefetto e al presidente Zingaretti. Se la Regione tende a minimizzare è solo per nascondere l’imbarazzo di non poter giustificare la presenza di centinaia di persone all’interno di ex uffici privi delle minime condizioni igienico-sanitarie. – dichiarano il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni e la Capogruppo del Municipio VIII Raffaella Rosati che aggiungono: – Si fa un gran parlare di App e sistemi di tracciamento quando è proprio nei luoghi più a rischio che c’è meno controllo. Con chi sono entrati in contatto i contagiati? Dopo il Selam Palace, i palazzi occupati di Roma si confermano luoghi focolaio Covid-19 così, alla mancanza di sicurezza, si aggiunge il pericolo per la salute pubblica.

La lista degli sgomberi da effettuare è da tempo sul tavolo della prefettura, non possiamo aspettare che anche in via del Caravaggio, sempre nel VIII Municipio, si verifichino eventi analoghi a Piazza Pecile dato che le condizioni ci sono tutte. In questo municipio persiste una evidente mancanza di sicurezza: nelle strutture accatastate ex uffici vengono utilizzate bombole a gas per cucinare mettendo a repentaglio l’incolumità degli stessi occupanti e dei palazzi limitrofi. Se è tanto difficile dare seguito agli sgomberi si sarebbe dovuto almeno sanificare all’inizio di questa pandemia, tuttavia chi governa la Capitale e questo Municipio non lo ha ritenuto opportuno.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Video

Facebook