Roma, Davide Bordoni (LEGA): Raggi e Zingaretti non riescono a chiudere ciclo dei rifiuti

BORDONI, Raggi e Zingaretti non riescono a chiudere l’intero ciclo dei rifiuti, il Piano di gestione approvato in Regione Lazio è la conseguenza di una seria di obiettivi mancanti nella Capitale. Tra le promesse della Raggi nessuno dimentica gli altissimi livelli di differenziata a cui puntava (70% in quattro anni, con il porta a porta su tutta Roma) ma di tutto ciò oggi è il caos. Nessun riciclo e il conferimento avviene in discarica. Niente resta del paventato ambientalismo dei 5 stelle, si creano solo scarti buoni per la discarica. A questo punto l’unica soluzione più inquinante e meno virtuosa offerta da Zingaretti come la migliore. Non solo la gestione dei rifiuti non funziona ma addirittura quando il cittadino si rende parte attiva nel conferire spontaneamente nelle isole ecologiche si trova spesso nella condizioni di riportarsi i rifiuti indietro a causa dei cassoni stracolmi; parliamo di materiale pronto per il riciclo, un valore riconosciuto in ogni città ma che da noi è un problema. Tutto conferma l’incapacità dei 5 stelle a gestire qualsiasi processo dai più semplici ai più complessi e i cittadini in tutto questo pagano le tasse più alte.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Video

Facebook