Prostituzione, Davide Bordoni (LEGA): Nonostante il Covid, situazione fuori controllo

BORDONI, https://www.leggo.it/italia/roma/prostituzione_roma_bordoni_lega-5452516.html Degrado e Prostituzione nella Capitale, Il degrado e l’abbandono da Marconi alla Colombo ha raggiunto livelli mai visti prima, soprattutto per l’inquietante fenomeno della prostituzione che si è sviluppato negli ultimi mesi nonostante gli ulteriori rischi sanitari legati al Covid. Molte ragazze di diversa etnia sono quotidianamente accampate lungo strada per offrire prestazioni sessuali di varia natura, e – come documentato da un’inchiesta di Leggo https://www.leggo.it/video/roma_strade_invase_dalle_schiave_sesso_video_incredibile-5451968.html e testimoniato da molti residenti – ormai la situazione è fuori controllo. Chiederemo subito al sindaco di sollecitare il prefetto a convocare un Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, le Istituzioni sono sempre più assenti e distratte dai problemi del territorio, sarebbe il caso da parte della Raggi di valutare un’ordinanza come ai tempi del governo di Centrodestra a Roma che limitò il fenomeno. Consapevoli della necessità di una norma nazionale le ordinanze comunali restano comunque uno strumento efficace. E’ intollerabile che il Comune abbassi la guardia o giri la testa dell’altra parte. Com’è possibile una situazione in cui i commercianti sono massacrati di multe se, durante il turno, abbassano un attimo la mascherina mentre nelle nostre strade si esibisce il mercato della carne con decine di prostitute costrette a vendere il proprio corpo. La città non ce la fa più, c’è un’amministrazione capitolina che non esiste e Roma non è più in grado di sopportare oltre. Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Video

Facebook