Ostia, Davide Bordoni (LEGA): Ciclabile si allaga ripetutamente, iniziata male finita peggio!

BORDONI, Ostia, ciclabile sottomarina. Arriva la pioggia che lava via le promesse dei 5 stelle. Parcheggi tolti, mezzi di soccorso ostacolati nel loro passaggio, aumento del traffico, restringimento della carreggiata e disagi per la sosta dei disabili; i residenti del X Municipio hanno dovuto sopportare tutto questo per avere una pista inagibile a fine settembre: i lavori del prolungamento della corsia ciclopedonale sul lungomare di Ostia realizzati con approssimazione e senza alcuna progettualità sono sott’acqua al primo temporale. Non bastano le idee per le trasformazioni urbane ci vuole comprensione del territorio. Lo ripetiamo, una pista progettata male e realizzata peggio! Avvallamenti, rattoppi improvvisati di bitume e punti dissestati; è già ridotta male a poco più di 20 giorni dalla pedalata inaugurale della sindaca Raggi. Non siamo contro le ciclabili siamo contro chi non rispetta il territorio e gestisce i denari pubblici in questo modo. Per la ciclabile realizzata durante la mia presidenza del Municipio nel 2005 rivendico un lungomare riqualificato e percorso ciclopedonale ad Ostia con un’opera lineare: passaggi pedonali, punti d’ombra e accesso al mare. Niente di tutto ciò si riscontra per il prolungamento imposto dai 5 stelle che si presenta come una lunga linea asfaltata da Giuliano da San Gallo fino alla Rotonda davanti alla Cristoforo Colombo. Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su skype
Condividi su linkedin
Condividi su email