Lazio, Davide Bordoni (LEGA): Arrivi dall’Est con tratte illegali e corse abusive

BORDONI, Viaggi illegali e pullman che sfuggono ai controlli, un nuovo pericolo di diffusione del Covid nel Lazio potrebbe avere origine a causa dei bus provenienti dall’Est Europa che invece di arrivare nelle stazioni designate fermano in scali fantasma per saltare le visite e la successiva quarantena obbligatoria mettendo a rischio la salute pubblica. Tratte illegali che deviano in parcheggi abusivi, ho scritto al prefetto di Roma e ai vertici di Comune e Regione – Raggi e Zingaretti – per segnalare la situazione di Piazza Tarantelli, al quartiere Decima – Torrino, dove ogni sabato fanno capolinea i pullman provenienti dall’Est con persone che tornano e partono per i loro paesi di provenienza senza i dovuti controlli sanitari. La regione Lazio non perda altro tempo, agisca subito, occorrono controlli e protocolli di sicurezza adeguati , soprattutto per i viaggiatori che provengono dai paesi dell’Est, come la Romania, ad oggi uno dei focolai più pericolosi dell’Unione europea.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Video

Facebook