Interrogazione Servizi anagrafici XIV

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

(Art.105 del Regolamento del Consiglio Comunale)

Premesso che le criticità emerse a seguito dell’adozione di una nuova procedura per la gestione dei cambi di residenza/abitazione sono state ampiamente registrate dall’Amministrazione capitolina.

Che le stesse sono sostanzialmente imputabili al nuovo sistema SIPO, adottato a seguito del subentro di Roma Capitale in ANPR a dicembre 2020, il quale ha dimostrato immediatamente errori tali da compromettere il completamento delle pratiche.

Che la procedura amministrativa prevedendo un’istruttoria particolarmente articolata, dove sono previste anche verifiche di accertamento da parte della polizia locale senza le quali non è possibile dar corso al procedimento, richiede, per sua natura, tempi non brevi.

Che la somma di tali circostanze ha determinato per i cittadini tempi di attesa di oltre 4 mesi compromettendo anche le richieste tese all’ottenimento dei benefici di legge o fiscali.

Che ritardi significativi si sono registrati, in particolare, nel XIV Municipio, dove gli impiegati hanno richiesto all’Amministrazione di adottare soluzioni in grado di coniugare le giuste istanze della cittadinanza con quelle dei lavoratori a non essere individuati quali soggetti responsabili dell’inefficienza della macchina amministrativa.

Preso atto, come segnalano gli Uffici anagrafici, che ancora oggi permangono criticità del sistema tali da rendere necessario il ricorso al supporto dell’help desk del SIPO.

Tenuto conto dell’impegno quotidiano con cui il personale, addetto ai servizi demografici del XIV Municipio, continua, con ritmi serrati a far fronte alle richieste della cittadinanza,

INTERROGA LA SINDACA E L’ASSESSORE COMPETENTE

Per sapere:

     Se i ritardi registrati nelle procedure dei cambi di residenza nel XIV Municipio siano un caso isolato o riscontrabile anche su altri territori cittadini.

     Se nel c.d. SIPO si registrino ancora interruzioni o blocchi nell’utilizzo dello stesso nelle diverse procedure anagrafiche e in particolare per quelle dei cambi di residenza.

     Se siano previsti interventi sui gruppi territoriali della Polizia Locale per il potenziamento delle verifiche dei cambi di residenza

     Se e quali azioni intenderanno adottare affinché nel XIV Municipio la cittadinanza non debba attendere oltre 4 mesi per vedere riconosciuto un cambio di residenza e nel contempo consentire ai dipendenti addetti ai servizi anagrafici, del medesimo, di non essere oggetto di sprezzanti commenti dell’utenza per responsabilità agli stessi non attribuibili.

On. Davide Bordoni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su skype
Condividi su linkedin
Condividi su email

Interrogazione Piazza in Lucina

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA (Art.105 del Regolamento del Consiglio Comunale) Premesso che la crisi economica determinata dal Covid ha causato, in particolare nella Capitale, la

Leggi Tutto

Interrogazione Fanelli

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA (Art.105 del Regolamento del Consiglio Comunale) Premesso che con Deliberazione di Giunta capitolina n. 159 del 31 luglio 2020, in piena

Leggi Tutto