Interrogazione Parchi e ville post lockdown

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Premesso che le misure di mitigamento del lockdown consentiranno dal prossimo 4 maggio, anche se con i dovuti accorgimenti, l’utilizzo dei Parchi e delle Ville della Capitale.

Che in questo periodo di fase acuta dell’emergenza non è stato possibile provvedere in modo puntuale alla manutenzione del verde e delle strutture poste all’interno delle suddette aree.

Che pertanto Parchi e Ville della Capitale, al loro interno, sono sopraffatti dall’erba alta e presentano strutture (aree gioco, attrezzature ginniche, panchine, tavoli..) instabili tali da rendere poco sicura la frequentazione delle stesse.

Che le suddette aree, presumibilmente, dopo un lungo periodo di quarantena e in considerazione dell’ulteriore estensione dei limiti di spostamento, saranno un rilevante punto di riferimento per moltissime persone.

Visto l’approssimarsi del 4 maggio e la necessità che Parchi e Ville della Capitale siano consegnate ai cittadini in sicurezza e pienamente fruibili,

INTERROGA LA SINDACA E L’ASSESORE COMPETENTE

Per sapere se sia previsto un piano specifico o di rafforzamento degli interventi di manutenzione che consenta la piena fruibilità dei Parchi e delle Ville della Capitale entro il 4 Maggio p.v..

Se in assenza di un piano specifico siano stati, quantomeno, sollecitati gli Uffici competenti ad effettuare i necessari interventi di manutenzione del verde e di verifica della stabilità delle strutture.

Se in tal senso, analogamente a quanto accade in altre circostanze, sia disponibile la programmazione degli interventi e se la stessa possa essere resa evidente consentendo ai cittadini di avere visibilità di quali Parchi e Ville siano regolarmente fruibili.

                                                                      On.   Davide Bordoni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su skype
Condividi su linkedin
Condividi su email

Interrogazione Piazza in Lucina

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA (Art.105 del Regolamento del Consiglio Comunale) Premesso che la crisi economica determinata dal Covid ha causato, in particolare nella Capitale, la

Leggi Tutto