Roma, Davide Bordoni (LEGA): FRANA PER MANCANZA DI CONTROLLI E INVESTIMENTI

BORDONI, “ROMA FRANA PER MANCANZA DI CONTROLLI E INVESTIMENTI – “Cede il manto stradale e una parte di marciapiede a Roma in via Zenodossio, zona Torpignattara, due auto inghiottite in una voragine impressionante. Un fatto grave per il quartiere che segue episodi simili, recentemente accaduti, in una città che sprofonda sotto il peso dell’incompetenza dei 5 stelle.” Così il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni che aggiunge: “Mai durante questi 5 anni si è pensato ad un serio pieno di risanamento delle strade e questi sono i risultati, il tempo del Lockdown poteva essere capitalizzato per effettuare opere di manutenzione che, in periodi normali, creano rallentamenti al traffico urbano. Invece niente. La Raggi continua con i suoi proclami, che puntualmente vengono smentiti dai fatti, a raccontare ai romani la favola di un’imminente ripresa, senza avere creato le condizioni del rilancio economico. La voragine a Torpignattara, che segue quelle che si sono aperte al passaggio di un camion in via Colli Portuensi e di un’autocisterna in via dei Tricomi nel XIII Municipio, è la metafora del fallimento di una gestione amministrativa, diventata vittima delle sue stesse contraddizioni. Questa città ha un bisogno enorme di manutenzione e di cura. In particolare le periferie presenti nell’agenda della politica soltanto in campagna elettorale. Il solo sdegno però non aiuterà Roma a fare un salto in avanti. Servono investimenti e risorse destinate alle opere cittadine.” 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su skype
Condividi su linkedin
Condividi su email