Sociale, Davide Bordoni (LEGA): Pandemia ha reso piu’ visibili elementi disuguaglianza

“L’allarme, lanciato da Save the Children, denuncia un fatto gravissimo: in Italia entro la fine dell’anno 1 milione e 140 mila ragazze rischiano di ritrovarsi tagliate fuori dallo studio, dal lavoro e da percorsi formativi. Dopo lo scoppio della pandemia la didattica a distanza ha reso piu’ visibili alcuni elementi di disuguaglianza. Non c’e’ dubbio, la parte piu’ fragile, non solo da un punto di vista economico ma anche da un punto di vista sociale, ha avuto piu’ difficolta’ e purtroppo sono fragilita’ e debolezze accumulate negli anni.” Così il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni in relazione da quanto emerge dall’XI edizione dell’Atlante dell’infanzia a rischio in Italia ‘Con gli occhi delle bambine‘, elaborato da Save The Children. “Il Comune di Roma inizi a dare dei segnali concreti potenziando il settore della formazione professionale che consente di arginare la dispersione scolastica. Bisogna tornare ad investire per innalzare la qualità complessiva della tutela dei nostri ragazzi e in particolare dei bambini.”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su reddit
Condividi su linkedin
Condividi su skype
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Video

Facebook