Davide Bordoni - Roma Capitale - Consigliere dell'Assemblea Capitolina

Video

25 maggio 2017

Intervento Davide Bordoni al convegno 'L'impiantistica sportiva a Roma. Problemi e prospettive'.

Intervento di Davide Bordoni, capogruppo al Campidoglio di Forza Italia al convegno su 'L'impiantistica sportiva a Roma. Problemi e prospettive', organizzato dal senatore Francesco Giro presso la Sala dell'Istituto di Santa Maria in Aquiro.

Roma, Bordoni (Fi): regolamento impianti sport va fatto insieme
Dopo assestamento di bilancio diamo segnale importante"
Roma, 25 mag. (askanews) - "Sicuramente sullo sport, rispetto ai primi mesi di attività del consiglio comunale, dove il Movimento 5 Stelle voleva presentare in fretta e furia un regolamento sugli impianti sportivi, hanno capito che è un argomento complesso e non può essere liquidato velocemente. Gli impianti comunali sono circa 163, c'è una situazione dal punto di vista amministrativo molto complessa. Il confronto su un argomento così complesso deve continuare, e bisogna farlo in maniera attenta non andando di fretta. Abbiamo dato mandato che le strutture sportive della Capitale devono essere assolutamente un punto di riferimento per i cittadini sul territorio e devono essere aperte il più possibile al pubblico. Questa è l'indicazione generale. La politica, all'unanimità, sta lavorando in questo senso. Credo che dopo aver approvato l'assestamento di bilancio, il regolamento è una di quelle delibere che l'Assemblea Capitolina può votare per dare un segnale importante - continua Bordoni -. Ricordiamo che a monte c'era una situazione amministrativa ingarbugliata a dir poco. Non ho approvato la decisione dei 5 Stelle di bloccare la candidatura di Roma alle Olimpiadi, poteva essere una maniera per rilanciare la città. I grandi eventi hanno sempre avuto una funzione di traino a livello internazionale. Basta pensare a Milano con l'Expo. E' anche uno stimolo. Una decisione sbagliata, a mio parere. Anche per quanto riguarda lo Stadio della Roma ricordiamoci che è una grande occasione per avere strutture sportive moderne e avere la possibilità di costruire una serie di infrastrutture nell'area scelta in maniera tale da riqualificarla. Spero che l'attuale maggioranza non perda ulteriore tempo. Ma non solo quelle in fieri, vanno tutelate le strutture preesistenti, come lo Stadio Flaminio, che purtroppo, ora, è una ferita aperta nel cuore della città", conclude Bordoni.

Video - Archivio

Indietro

Pagina

di 13

Vai
Avanti

Video

APERTURA CAMPAGNA ELETTORALE AD OSTIA

Informazioni legali e sulla privacy Mitdesign - siti internet Roma - web e mobile