Davide Bordoni - Roma Capitale - Consigliere dell'Assemblea Capitolina

BANCHETTI VIII MUNICIPIO BANCHETTI III MUNICIPIO BERLUSCONI PRESIDENTE Berlusconi e i Giovani Berlusconi: meno Stato Berlusconi e il Grillismo Berlusconi e il reddito di dignità Berlusconi_ combattere Berlusconi: i grillini sono un pericolo credere nella democrazia Berlusconi e Europa Berlusconi e il ruolo del genitore Berlusconi è in gioco la democrazia Berlusconi taglio delle tasse Amore per la libertaà Meno tasse Come abbiamo ridotto le tasse Disoccupazione 2 MANIFESTO BORDONI ELEZIONI POLITICHE 4 MARZO 2018 Volantino_1

Notizie

9 ottobre 2017

M5S: BORDONI (FI), PER REGIONARIE LAZIO GIA' PRONTA CORDATA, E' REVIVAL DC

Roma, 9 ott. (AdnKronos) - ''Ogni notizia che riguarda il Movimento Cinque Stelle è più vicina a un'esibizione del Bagaglino che a un fatto di cronaca. Ora scopriamo che nel movimento laziale si stavano organizzando delle cordate per indirizzare il voto degli iscritti su questo o quel candidato. Un metodo che ricorda la DC o il PCI, non il grande partito rivoluzionario che avrebbe aperto il Parlamento come una scatoletta di tonno''. Lo dichiara Davide Bordoni, capogruppo Forza Italia del Comune di Roma.

''Virginia Raggi è solo una marionetta che sottostà a un sistema di potere che prevede votazioni veicolate dai potentati locali e dai guru Grillo e Casaleggio. Odi reciproci, dossieraggi e mail proibite rendono la farsa grillina una telenovela sudamericana. Pellicole kitsch in cui la Raggi e i suoi fedelissimi sarebbero degli attori perfetti''.

LPN-M5S, Bordoni (Fi): Per regionarie pronta cordata, revival Dc

Roma, 9 ott. (LaPresse) - "Ogni notizia che riguarda il Movimento Cinque Stelle è più vicina a un'esibizione del Bagaglino che a un fatto di cronaca. Ora scopriamo che nel movimento laziale si stavano organizzando delle cordate per indirizzare il voto degli iscritti su questo o quel candidato. Un metodo che ricorda la DC o il PCI, non il grande partito rivoluzionario che avrebbe aperto il Parlamento come una scatoletta di tonno. Virginia Raggi è solo una marionetta che sottostà a un sistema di potere che prevede votazioni veicolate dai potentati locali e dai guru Grillo e Casaleggio. Odi reciproci, dossieraggi e mail proibite rendono la farsa grillina una telenovela sudamericana. Pellicole kitsch in cui la Raggi e i suoi fedelissimi sarebbero degli attori perfetti". Così Davide Bordoni (capogruppo Forza Italia Comune di Roma).

Notizie - Archivio

Indietro

Pagina

di 168

Vai
Avanti

Video

Commissione capitolina Trasparenza 4 maggio

Informazioni legali e sulla privacy Mitdesign - siti internet Roma - web e mobile